RICETTE ABRUZZESI: IL PAN DELL’ORSO

6f822e5a1d6b788a7a8b35efea3a5501_big

Il pan dell’orso è la versione aquilana del classico parrozzo di Pescara cui differisce nella preparazione perché c’è l’aggiunta del miele e del burro. Il dolce viene prodotto a Scanno, nota località all’iinterno del Parco Nazionale d’Abruzzo. Il nome del Pan dell’orso deriva da una leggenda: si narra infatti che un gruppo di pastori venne aggredito da alcuni orsi marsicani e questi mangiarono tutti i loro dolci che contenevano il miele.

Ingredienti

6 uova
150 gr. di farina di mandorle
90 gr. di farina
90 gr. di fecola di patate
160 grammi di burro

1 bustina di lievito
Un pizzico di sale
Aromi mandorla amara, arancio, limone
25 gr. di miele d’acacia
180 gr. di zucchero

Ricetta

Montare i tuorli d’uovo con lo zucchero, a montatura ultimata aggiungere i due tipi di farine e la fecola di patate.
Fondere il burro ed amalgamarlo quindi nel composto, aggiungere poi gli aromi ed il lievito.
Montare gli albumi con il sale. Una volta montato il composto aggiungere all’impasto precedentemente ottenuto.
Cuocere nel forno a 180° per circa un’ora.
Una volta raffreddato mettere in frigo.
Il giorno dopo versare sopra il pan dell’orso così ottenuto una glassa di cioccolata precedentemente fusa a bagnomaria.

Per informazioni sul Pan dell’orso, questo il link: http://www.dimassoscanno.it/

Precedente IL GIGANTE DI ACCIANO Successivo LE PISTE TAGLIAFUOCO DELLA "DISCORDIA": AVVIATE LE INDAGINI

Lascia un commento

*