PERCORSI DI COUNSELING DI GRUPPO: IL TEMPO DELLE METAMORFOSI

Abruzzo Forte e Gentile

 Presenta

10 maggio 2019 ore 16,30 Hotel Meeting Sulmona (Aq)

Open Day 

Il  tempo delle Metamorfosi

 dai conflitti alle risorse

 

Percorsi di counseling di gruppo

“Il tempo delle Metamorfosi, dai conflitti alle risorse” è un progetto di Abruzzo Forte e Gentile, basato su un percorso di counseling di gruppo e finalizzato alla trasformazione e crescita personale del singolo individuo.

Venite verso l’orlo del dirupo.

Potremmo precipitare.

Venite verso l’orlo del dirupo.

E troppo alto!

VENITE VERSO L’ORLO DEL DIRUPO

Ed essi vennero.

E lui li sospinse.

Ed essi volarono!

Christopher Logue

Gli strumenti

Attraverso il counseling, quale intervento di aiuto, ci serviremo di più strumenti come la meditazione, la bioenergetica, la fotografia, la Pnl, il Feng Shui, il Reiki, la musica, lo Yoga della risata, le costellazioni, la scrittura, ecc. per aiutare a far emergere in ogni individuo le numerose risorse che spesso restano inespresse e riuscire così a trasformare le problematiche interiori in risorse.

Siamo formati dai nostri pensieri; noi diventiamo quello che pensiamo. Quando la mente è pura, la gioia ci segue come un’ombra che non ci lascia mai.

Buddha Siddhārtha Gautama

 

Perchè counseling di gruppo?

Perché è nel gruppo, quando ci relazioniamo con gli altri, quando ci confrontiamo e ci permettiamo di “ascoltare” e di essere “ascoltati”, che viene fuori la nostra umanità, ed emerge quella verità di senso sociale e che permette la naturale fratellanza che ha portato all’evoluzione umana.

 

Gli incontri

“Il tempo delle Metamorfosi” è uno spazio di condivisione in cui ritrovarsi mensilmente per uscire dall’automatismo, dalle “cose che si ripetono sempre” e per riprendere in mano la propria esistenza. Ma è anche uno spazio dove gettare il seme di una “nuova umanità” in grado di riportare l’amore, la bellezza e la fratellanza in un mondo reso sempre più nevrotico e violento da un’economia folle e opprimente che ha schiacciato l’essere umano sotto la morsa del neoliberismo. Uno spazio dove far emergere il leader che è in ogni individuo in un percorso di conoscenza e consapevolezza. Uno spazio di “trasformazione” e crescita personale dove apprendere il “linguaggio dell’anima” ed eliminare gli inquinanti e atteggiamenti egoici che non aiutano a far emergere la nostra naturale bellezza, né aiutano a raggiungere gli obiettivi che ci proponiamo. Le tematiche che verranno affrontate spazieranno in vari ambiti, avremo modo di creare dei laboratori dove poter esprimere il nostro potenziale che aspetta solo di essere “visto” per poter mostrarsi e realizzarsi. Durante gli incontri verranno a trovarci diversi ospiti, formatori specializzati in più discipline olistiche che porteranno la loro professionalità all’interno dei gruppi.

 

Perchè “Il tempo delle Metamorfosi”?

Parlando di trasformazione, non si può non tirare in ballo Ovidio e la sua opera “Le Metamorfosi” , il poema epico-mitologico incentrato sulla “metamorfosi” e con cui il sommo poeta ha reso celebri storie e racconti mitologici dell’epoca greco-romana. Il panorama degli antichi classici, era traboccante di divinità e creature soprannaturali che mutavano forma o cambiavano aspetto. Il mito infatti è un elemento essenziale della nostra psiche, e già il nome “psiche” (dal greco “anima”) ci riporta al mito di Amore e Psiche. Sempre dal mito deriva il “narcisismo”, un disturbo della personalità, il cui termine si ispira al mito di Narciso, o l’aracnofobia una paura esagerata e irrazionale (sfociata in fobia) dei ragni, e che prende spunto dal mito di Aracne, la bella fanciulla abilissima nel tessere che venne trasformata in un ragno dalla dea Atena, per punirla della sua superbia. E sono appunto i miti, gli eroi e le “trasformazioni” che accompagneranno in particolare questi nostri percorsi in cui intraprenderemo “il viaggio dell’eroe” alla scoperta di noi stessi. La farfalla, massimo simbolo della nostra “trasformazione” ci farà da guida ricordandoci che “quello che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo lo chiama farfalla”.

 

Le operatrici
-Patrizia Sacchetti- Counselor e Trainer Aleph- Pnl umanistica Biodinamica integrata -Trainer certificata Sico
-Rossella Tirimacco- Mental coach Master Aleph- Pnl Umanistica Biodinamica integrata-Scrittrice-Blogger- Operatrice Feng Shui

 

Per informazioni sui percorsi di counseling: abruzzofortegentile2@gmail.com tel. 3920027855

Precedente RITI PASQUALI A SULMONA: LE PROCESSIONI DEL VENERDÌ SANTO Successivo I RITI PASQUALI: LA "PASSIONE VIVENTE" DI GESSOPALENA

Lascia un commento