Crea sito

LA RISERVA SORGENTI DEL PESCARA DIVENTA UN PALCOSCENICO NATURALE PER I FESTEGGIAMENTI DEL SOLSTIZIO D’ESTATE

 

 

Ogni elemento è un simbolo
Ogni simbolo comunica su due livelli: conscio e inconscio.
Il linguaggio conscio lo conosciamo
Il linguaggio inconscio lo abbiamo dimenticato.

E con il San Giovanni si concludono così le feste legate al Solstizio d’estate. Il Sole, dopo essersi fermato per tre giorni toccando così il suo punto massimo, ha irradiato la Terra con tutta la sua potenza di fuoco. Un bacio divino quello del Sole e della Terra, mentre lentamente la ruota riprende a girare.

Anche per questo 2020, come associazione Abruzzo Forte e Gentile, abbiamo deciso di festeggiare il Solstizio e lo abbiamo fatto in una location davvero speciale: le sorgenti del Pescara a Popoli in provincia di Pescara.
Il parco è una delle più antiche aree protette d’Abruzzo e si estende su una superficie di circa 50 ettari, la scelta del luogo, non è stata infatti casuale.

All’interno dell’area abbiamo trovato infatti il giusto connubio tra natura e quel tanto di comodità che di certo non guastano.L’area pic nic, ben attrezzata ospita anche un piccolo chiosco- ristorante dove ovviamente si possono gustare dei buoni arrosticini.

Un perfetto teatro naturale all’interno della riserva

Vicino le sorgenti è stato poi allestito un “teatro naturale” con tanto di palco e sedute ricavate dai tronchi di alcuni alberi. Uno scenario “magico” che tanto ricorda uno dei paesaggi del Signore degli Anelli e dove è facile imbattersi con fate ed elfi.


Ed è in un ambiente energeticamente prospero come quello di questa meravigliosa riserva naturale che gli elementi naturali, acqua, fuoco, terra, aria, hanno così “parlato” alle nostre parti più profonde, riportandoci alla nostra vera essenza “umana”.

Siamo esseri semplici che vivono in un mondo reso complicato a causa della nostra “separazione” dal Divino. Quella semplicità, che è la vera strada dell’evoluzione abbiamo modo di recuperarla se vogliamo, ma per farlo occorre saper leggere gli antichi linguaggi dei nostri avi.


Ed è con questo spirito che il gruppo dell’associazione ha festeggiato il Solstizio, recuperando così antichi riti e tradizioni pagane. Giochi con la voce e con i suoni guidati dal Maestri di Tai Chi Massimiliano Monaco, giochi di bioenergetica guidati dalle percussioni e sempre “giocando” con gli elementi naturali dopo una giornata trascorsa in un luogo magico, si finisce col comprendere che forse “Siamo molto più di ciò che crediamo!”

 

Rossella Tirimacco

 

Per informazioni sulla Riserva Naturale Regionale Sorgenti del Pescara, clicca qui