IL CROCHET YOGA AD ALTA QUOTA

 

Si dice che l’inverno ci renda un po’ più sedentari, un po’ annoiati e poco reattivi ai cambiamenti. Così spesso si finisce con il passare intere stagioni aspettando quei tre mesi estivi per “risorgere”. Non tutti però la vedono così, c’è chi col sole o con la neve, con il vento o con la pioggia continua a “muoversi”  adattandosi ai cambiamenti delle stagioni.

Come ad esempio la nostra amica Antonella Marinelli, titolare di “Campi di Mais”,  che per realizzare i suoi originali lavori, ha ben pensato di salire a quota 2130 metri d’altitudine nel cuore del massiccio del Gran Sasso d’Italia e del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Il Crochet Yoga

di Antonella Marinelli

Quante volte abbiamo pensato di uscire dalla solita routine e fare qualcosa che movimentasse la nostra giornata? Ecco l’occasione giusta!
Basta salire su, su in montagna, in funivia, fino a Campo Imperatore e dopo aver fatto foto – preso il sole – sorteggiato cioccolata calda sulla neve, ci si rilassa con fili e uncinetto per confezionare un bel paio di guanti.
In fondo diciamolo, a chi capita di avere queste fortune! Uncinettare a due passi dal cielo in soli 30 minuti da casa, solo a L’Aquila!

Non si può perdere questa occasione, la location è da favola: l’area ristoro dell’ ostello “Lo Zio” e il Gran Sasso sempre pronto a darci emozioni. Non ci sono scuse che reggono!!!
Chi volesse continuare la giornata in quota possibilità di prenotare il pranzo.
Portate uncinetto e fili, se volete c’è la possibilità di acquistarli.
Il costo del workshop è di €10,00 e comprende guida teorica e pratica per la realizzazione dei guanti, colazione e ricevuta fiscale.
Informazioni e prenotazioni 3393328228 anche wa o email icampidimais@gmail.com

 

 

Precedente FARA FILIORUM PETRI: LE FARCHIE E SANT'ANTONIO Successivo VIDEO- IL GRAN SASSO E LE GENTI D'ABRUZZO