IL ROSSO DI SULMONA: L’AGLIO

aglio_rosso_sulmona__2

Da sempre noto per le sue proprietà fitoterapiche, l’aglio esercita una buona funzione sulla pressione arteriosa, favorendo un processo di vaso dilatazione capillare. In cucina, utilizzato sia crudo che insieme a salse, l’aglio rosso di Sulmona è ottimo non solo per insaporire i piatti, ma anche per le sue proprietà nutrizionali, in quanto ricco di vitamine del gruppo B, C ed E, sali minerali e altre sostanze utili per il nostro benessere.

agli2

L’aglio di Sulmona è infatti un particolare tipo di aglio che rappresenta senza dubbio una delle varietà più pregiate del nostro Paese, e si riconosce grazie al classico colore rosso porpora della tunica che avvolge ciascuno spicchio. Si tratta di una varietà di aglio che cresce solo ed esclusivamente nella Conca Peligna, nella zona di Sulmona appunto. Più piccante e dall’odore più forte rispetto al classico aglio che tutti noi siamo abituati ad utilizzare in cucina, l’aglio rosso di Sulmona presenta degli spicchi più grandi rispetto al normale, e vanta un elevato contenuto di oli essenziali, che lo rendono particolarmente utile in campo fitoterapico.

ail-rouge_2

Fra le proprietà di questo tipo di aglio spiccano quelle antisettiche, balsamiche ed espettoranti. L’aglio rappresenta un ottimo rimedio per il trattamento di patologie a carico dell’apparato respiratorio, ma non solo. Questo comune ingrediente da cucina è infatti molto utile anche per il trattamento di malattie cardiovascolari e metaboliche. Esso viene inoltre impiegato anche per via della sua azione antinfiammatoria e antibatterica. L’aglio esercita anche una buona funzione sulla pressione arteriosa, favorendo un processo di vaso dilatazione capillare. In cucina, utilizzato sia crudo che insieme a salse, l’aglio rosso di Sulmona è ottimo non solo per insaporire i piatti, ma anche per le sue proprietà nutrizionali, in quanto ricco di vitamine del gruppo B, C ed E, sali minerali e altre sostanze utili per il nostro benessere.

Ricetta della bagna cauda

cena-di-halloween-2

1 testa d’aglio a persona
10 acciughe sotto sale
½ litro d’olio oliva
Una noce di burro
½ litro di latte
Verdure da intingere: peperoni cotti e crudi, cardi, topinambur a fette, foglie di cavolo, rape, barbabietole e cipolle al forno, patate lesse, insalata belga.

Mettete sul fuoco il latte usando un tegame di coccio di medie dimensioni e tuffatevi gli spicchi d’aglio. Il tutto dovrà cuocere per 30’. Controllate che l’aglio sia diventato tenero, poi aggiungete le acciughe, il burro e l’olio. Cuocete per altri 15’ a fiamma bassa, senza far bollire, poi frullate tutto – va benissimo un frullatore ad immersione – e portate subito in tavola collocando il coccio su un fornelletto a spirito. I fortunati partecipanti a questo rito prendono con le mani le verdure (collocate in grandi contenitori al centro tavola) e ne tuffano un’estremità nella salsa bollente.

Per informazioni sull’aglio rosso non esitate a contattarci sulla nostra pagina Fb o a rivolgervi direttamente sul sito : http://www.agliorossodisulmona.org

Fonti:
agliorossodisulmona.org
benessereblog.it

Precedente RICHIAMI MASSONICI NELLA CHIESA DI SERRAMONACESCA Successivo L'ORGOGLIO DI ESSERE ABRUZZESE: ENNIO FLAIANO