RICETTE ABRUZZESI: POLLO ALLA FRANCESCHIELLO

Il “pollo alla Franceschiello” è un piatto tipico abruzzese, le cui origini risalgono al XIX secolo. Il piatto venne dedicato a Francesco II di Borbone, ultimo re del Regno delle Due Sicilie e grande amante della cucina.

Ingredienti per 5 persone:

1 pollo di un chilo circa

gr 100 di olio di oliva

aglio

rosmarino

gr  80 di sottaceti, gr 80 di olive verdi

1 bicchiere di vino bianco secco

1 peperoncino

sale

Far scaldare l’olio in una padella in acciaio, unire il pollo tagliato a pezzi e farlo rosolare bene. Aggiungere sale, l’aglio non sbucciato il rosmarino ed il peperoncino e lasciar cuocere completamente sfumando con il vino a  metà cottura. A cottura ultimata, unire i sottaceti e le olive, far cuocere ancora u paio di minuti e servire.

 

Variante senza olio

La variante senza olio, è senza dubbio meno grassa e prevede l’uso di pentole in acciaio con il doppio fondo.

Far scaldare la pentola sul fornello e quando sarà bollente versate i pezzi di pollo e chiudere con il coperchio. La stessa pelle fungerà da olio, facendo così rosolare la carne. Una volta ben rosolato salare e aggiungere rosmarino e 3 0 4 agli interi con la buccia. Continuare la cottura e infine aggiungere il vino.A cottura ultimata, unire i sottaceti e le olive, far cuocere ancora u paio di minuti e servire.

 

 

 

Ricetta tratta da “Abruzzo in cucina” -autore “Luigi Braccili”

 

Precedente BORGHI E CASTELLI D'ABRUZZO: IL CASTELLO DI BOMINACO Successivo L'ORIGINE DELLE UOVA PASQUALI