RICETTE ABRUZZESI: CIAMBELLE E CIAMBELLONE DI SAN BIAGIO

 

 

San Biagio è molto popolare in Abruzzo e tradizionalmente per la sua ricorrenza vengono preparate delle ciambelle che portano il suo nome,  impastate con semi di finocchio o anice.

 

Ciambelle di san Biagio RICETTA Angiecafiero

Ingredienti:
– 1/2 Kg. di farina oo,
– un cubetto di lievito di birra,
– 2 uova,
– 50 gr. di burro,
– un bicchiere di latte,
– un pizzico di sale,
– semi di anice o di finocchio,
– 100 gr. di zucchero.

 

Esecuzione: preparate un panetto con un po di farina ed un un pizzico abbondante di zucchero, il lievito va sciolto in un pò di latte tiepido, e successivamente si lascia
a lievitare coperto, fino a quando non raddoppia di volume.
Sulla spianatoia, mettete la farina a fontana, fatevi un incavo nel centro, versate il latte con il burro sciolto all’interno, le due uova, lo zucchero, un pizzico di sale, i semi di anice o di finocchio, ed il panetto precedente mente fatto lievitare.
Lavorate quindi l’impasto con le mani in modo da ottenere un panetto ben consistente e morbido.
Coprite il panetto con un tovagliolo pulito e lasciatelo lievitare in un luogo caldo per più di un’ora.
Trascorso questo tempo, riprendete la pasta, e ricavatene delle ciambelline che metterete in una teglia prcedentemente imburrata, infornate, nel forno già caldo a 200* per 15 minuti circa.
Queste ciambelline sono ottime sia calde che fredde.

 

                           Ciambella di san Biagio ricetta di Pinturicchia Cookaround

 

Ingredienti:
– 400 g farina
– 1 bustina di lievito per dolci
– 150g di zucchero
– 60g di burro fuso
– 50g di latte
– 4 uova (di cui un tuorlo per spennellare la ciambella
– buccia di un limone grattuggiato

L’impasto

 

 

Esecuzione:
Versate la farina a fontana su di una spianatoia, aggiungete zucchero, lievito e la buccia del limone.
Mescolate e unite gli altri ingredienti.(Versate il latte un pò alla volta perchè potrebbe non servirvi tutto come nel mio caso.
Aggiungete altra farina se l’impasto dovesse risultare troppo appiccicoso)
Impastate bene, dategli la classica forma a ciambella e sistematela in una teglia ricoperta con carta da forno.

Pronta per essere infornata

Spennellate la ciambella col tuorlo messo da parte e decorate a piacere con ciliegie candite, zuccherini e confettini colorati.
Infornate a forno caldo a 180 gradi per 40 minuti circa, o fino a che non risulta di un bel colorito dorato.
Ed eccola appena sfornata:

Et voilà!

 

 

Foto ciambellone: Rossella Tirimacco

Tratto daCiambelle di San Biagio In Abruzzo

Leggi anche SAN BIAGIO E LA BENEDIZIONE DELLA GOLA: UN RITO TRA FOLKLORE E FEDE

Precedente IL GIORNO DELLA CANDELORA, TRA RITI RELIGIOSI E PAGANI Successivo SAN BIAGIO E LA BENEDIZIONE DELLA GOLA: UN RITO TRA FOLKLORE E FEDE

Lascia un commento