LA “MISSIONE” DI ABRUZZO FORTE E GENTILE

 

Oseresti dire, miss Rossella O’Hara, che la terra non conta nulla per te? Ma se è la sola cosa per cui valga la pena di lavorare, di lottare, di morire, perché è la sola cosa che duri!

 

Gerald O’Hara in via col vento

LA “MISSIONE”
“Abruzzo forte e gentile ” è un’Associazione culturale, il cui scopo è riportare l’Uomo a riconoscersi nell’ambiente, non come elemento separato da esso, ma come diretto riflesso dell’uno verso l’altro. Attraverso i diversi strumenti a nostra disposizione diffondere quindi la conoscenza del collegamento tra psiche e ambiente, al fine di favorire il benessere psicofisico dell’Uomo e il recupero del territorio e ambiente.
L’ASSOCIAZIONE CULTURALE “ABRUZZO FORTE E GENTILE
Il territorio e l’ambiente sono un bene fondamentale per l’essere umano e nel quale egli manifesta la propria psiche. Non si può quindi parlare di benessere psicofisico derivante da un ambiente se questo non viene visto come “riflesso” dell’individuo che avrebbe il compito di proteggerlo e preservarlo. In un momento storico in cui l’individuo sembra essersi “scollegato” dal territorio, dalle proprie origini, dalla propria storia, con la logica conseguenza di aver perso i propri punti di riferimento, è fondamentale ripartire appunto “dalle origini” e quindi dal territorio e dal passato con il quale nei secoli si è formato il proprio modello culturale. Il senso di appartenenza, le tradizioni, non vanno quindi visti come elementi obsoleti che bloccano il normale processo evolutivo o di modernità, al contrario vanno viste in un’ottica di arricchimento del proprio bagaglio culturale. La musica, l’immagine, la parola, l’arte, la storia, il counseling, il Feng Shui, la fotografia, la scienza e tutte le discipline (anche olistiche) atte a migliorare e a valorizzare l’essere umano nelle sue molteplici sfaccettature, diventano quindi strumenti con i quali ci relazioniamo e trasmettiamo i propositi di “Abruzzo Forte e Gentile”, nella diffusione di un progetto in cui l’Uomo viene rimesso al Centro e dove l’Ambiente diviene lo specchio del suo mondo interiore.
UN PROGETTO NATO DA UNA PASSIONE: “LA PROPRIA TERRA”

Abruzzo forte e gentile, nasce dall’idea di alcuni amici accomunati dalla stessa passione: L’Abruzzo e la ricerca storica-ambientale-culturale. L’Abruzzo non è solo una regione meravigliosa dal punto di vista ambientale essendo il “polmone verde d’Europa”, o storico, qui in questa regione venne coniata e utilizzata per la prima volta la parola “Italia” e sempre qui, in questa piccola-grande terra venne fondata la “prima capitale d’Italia”; ma questa terra è anche particolarmente intrigante per tutti i suoi risvolti popolari, fatta di tradizioni, leggende, miti, segreti e misteri. Per chi ama la ricerca quindi, questa regione si presenta come un “Paese delle meraviglie”…  purtroppo ancora poco noto a molti.

Ci siamo sempre chiesti se ciò sia dovuto ad una poca attenzione al ruolo fondamentale che oggigiorno svolge la pubblicità e se magari una diffusione capillare di usi, tradizioni, eventi, storie attraverso la rete, avrebbero avuto un impatto positivo dal punto di vista turistico. Ma la domanda principale che ci ponemmo fu la seguente << Noi, cosa possiamo fare per la nostra regione? Criticare l’operato altrui standosene con le mani in mano, non è molto costruttivo, quindi se vogliamo fare qualcosa di concreto, iniziamo ad “agire”!>>
Così nel 2013, decidemmo di aprire un pò per gioco e senza troppe illusioni, una pagina Facebook, dove si cercava di diffondere le bellezze e le meraviglie della nostra terra. La pagina, al contrario delle nostre più “rosee” aspettative, rispose invece benissimo, sia per il numero di visitatori che per il numero di condivisioni, segno che gli abruzzesi sono particolarmente sensibili a tutto ciò che riguarda il loro territorio e lo mostrano con un moto d’orgoglio, amore e passione!

Grazie alla pagina ci è stato possibile comprendere come molte località vengano trascurate o comunque non pubblicizzate al meglio.  Molte informazioni infatti, sono sconosciute agli abruzzesi stessi, segno che la diffusione capillare e sistematica di articoli inerenti la nostra regione devono avere una doppia valenza: da un lato pubblicizzare e far conoscere anche a chi non è mai venuto da queste parti, o magari ci conosce solo per via dei terremoti e degli eventi più importanti o per via delle zone turistiche più note; dall’altro informare a 360° su usi, storia e costumi gli stessi autoctoni o residenti del luogo su particolarità poco note. Il nostro proposito infatti, non è solo fare da “tramite” per le molte agenzie turistiche, che ringraziamo sin da ora per il loro interesse al nostro progetto, ma il nostro obiettivo principale è di far conoscere “tutte” le realtà, dalla piccola alla grande, senza nulla tralasciare, nemmeno la più piccola frazione, magari sperduta sui monti, coinvolgendo in questo nostro “sogno” tutti gli abruzzesi, anche attraverso i loro racconti tramandati per tradizione orale. Far si che pezzi della nostra storia, non vadano a perdersi nelle pieghe del tempo, è la nostra “missione” principale

Il passo successivo è stato il blog abruzzoforteegentile.altervista.com, un successo inaspettato dato l’elevato numero di visite giornaliere. A piccoli passi e con i piccoli successi ottenuti, Abruzzo Forte e Gentile si è costituito nel 2018 in Associazione culturale con l’intento di portare avanti diversi progetti in cui l’Uomo e l’Ambiente sono due facce della stessa medaglia e pertanto “indivisibili”.

Altri passi e altri traguardi ci attendono, e nonostante le difficoltà del cammino che s’intende percorrere, dentro di noi c’è la consapevolezza che questa terra merita ed esige tutta la nostra forza, il nostro amore, la nostra passione e qui facciamo nostre le parole di Mister Gerald in Via col vento “La terra è la sola cosa per cui valga la pena di lavorare, di lottare, di morire, perché è la sola cosa che duri!”.

L’Abruzzo è la nostra terra, aiutaci in questa “missione”, fa che il nostro sogno diventi il “sogno di TUTTI gli abruzzesi”! Abbiamo bisogno anche di te!!

 

Lo staff di Abruzzo Forte e Gentile