GIOIELLI ABRUZZESI: UNA “PRESENTOSA” E’ PER SEMPRE

presentosa

La “PRESENTOSA” è un tipo gioiello di probabile origine settecentesca prodotto inizialmente a Guardiagrele, L’Aquila, Sulmona, Pescocostanzo e Scanno. Era un dono, ovvero un presente (da cui il termine dialettale presentòse) che le giovani donne spesso ricevevano quale promessa d’amore. Ecco perchè, nella forma tipica a stella, al centro del ciondolo prevale un cuore, contornato di spiralette realizzate in filigrana o in cordellina semplice. Se il cuore è uno, vuol dire che la donna è nubile, generalmente donato alla donna in età da marito da entrambi i genitori, mentre se sono due è stata donata per il fidanzamento come promessa di una vita insieme, con un cuore ed una luna crescente dai futuri suoceri al matrimonio per auspicio di fertilità. Oggi,pur rispettando la tradizione, regalare una Presentosa equivale a regalare un portafortuna per chi lo riceve.

Fonte: http://www.legioiedelsestiere.it/

Precedente MANOPPELLO: IL VOLTO DI CRISTO TRA MISTERO E LEGGENDA Successivo RICHIAMI MASSONICI NELLA CHIESA DI SERRAMONACESCA