FESTE E RITI DEL SOLSTIZIO D’ESTATE: “JISCE SOLE” A MUTIGNANO

 

Uno scorcio di Mutignano

 

Mutignano è un antico borgo medioevale, in provincia di Teramo,  posto su un’ altura che guarda il mare e da cui domina il meraviglioso paesaggio dei calanchi. Fu il primo insediamento di quella che è oggi l’attuale Pineto. Il nome del borgo deriverebbe da Mutini Fanum, tempio del dio Priapo Silvestre. L’interpretazione sembra però alquanto fantasiosa perché basata su tradizioni mitiche e senza nessun riferimento a fonti documentarie. Ancora oggi il toponimo denomina uno slargo del borgo, a riprova del tributo al dio degli orti e dell’agricoltura di Mutignano, centro dalla vocazione agricola.
Il borgo è caratterizzato dalla presenza di diversi murales che rappresentano scene di vita quotidiana, dipinti su alcune facciate che danno sulle vie e le piazze principali.

La nascita del sole

 

Durante le giornate di solstizio d’estate il borgo è caratterizzato dai festeggiamenti in onore del “sole”. A partire dal giorno 22 (venerdì) fino alla domenica 24 giugno nel bellissimo borgo antico, si svolgerà “Jiscë Solë”, un evento giunto alla quinta edizione e dedicato appunto al Solstizio d’Estate e per dare il benvenuto alla bella stagione.

Organizzato dall’Associazione Culturale Mutignano, Jiscë Solë animerà l’intero paese con suoni, balli della tradizione e tipicità locali che accompagneranno i rituali propiziatori e purificatori caratteristici di questi magici giorni dell’anno.

Il programma prevede laboratori per adulti e bambini tra musica, balli e spettacoli, raccolta delle erbe spontanee per la preparazione delle Acque di San Giovanni, camminata notturna, mercatini artigianali e tanto altro, di seguito specificato.

 

Programma Jiscë Solë
Venerdì 22 giugno
– ore 18:00/19:30 Laboratorio di tamburi a cornice con Lorenzo Vaira – quota di iscrizione 10 euro
– ore 19:00/20:30 Laboratorio di pizzica pizzica con Anna Anconitano (danza) – partecipazione gratuita
– ore 21:00/23:00 Concerto in piazza e presentazione del cd Vecchio Stile Pizzica pizzica e Tarantelle del Gargano di Salvatore Villani con l’Ensemble La Montagna del Sole, Salvatore Villani chitarra battente e voce, Ciro Iannacone chitarre, Antonio Sciscioli fisarmonica, Lorenzo Vaira percussioni.

Sabato 23 giugno
– ore 19:30 Preparazione delle Acque di San Giovanni e laboratorio erbe officinali con Roberta TullIi – partecipazione gratuita
– ore 21:00 Festa a ballo e concerto con I Malafè,
– ore 1:00 Inizio della camminata notturna animata da musica e canti fino alla pinetina di Colle di Pigno dove si aspetterà il levar del sole
– 05:30 Jiscë Solë – saluto al sole

Domenica 24 giugno
– ore 18:30/20:30 Per Amor di Saltarella! Laboratorio di balli abruzzesi con musica dal vivo, a cura di Anna Anconitano -partecipazione gratuita
– ore 21:00/23:00 Festa Presentosa e ballo in piazza. Durante la serata verrà rinnovato il rituale Cummarë e cumbarë a fiurë.

Tutti i giorni apertura stand gastronomico alle ore 19:00 con prodotti della tradizione abruzzese, arrosticini, frittelle, panini con salsiccia.

 

Per informazioni pagina Facebook JISCЁ SOLЁ – Il rituale del solstizio d’estate

 

Pubblicato da Redazione

Precedente FESTE E RITI DI SAN GIOVANNI: PESCOSANSONESCO E IL RINNOVO DELL'ACQUA E DEL FUOCO Successivo RITI E AMULETI: LA BARCA DI SAN GIOVANNI E LE SPIGHE DELLA BUONA SORTE