Crea sito

EVENTO: COLORI E SUONI DELL’EQUINOZIO D’AUTUNNO

 

Mancano pochi giorni al nuovo evento astronomico collegato con le stagioni organizzato da Fate, Streghe e Guaritrici, il progetto ideato da Terre d’Abruzzo, Abruzzo Forte e Gentile e I Campi di Mais

Ancora pochi giorni e insieme ci ritroveremo a festeggiare l’Equinozio d’Autunno, la prima delle Festività del semestre oscuro.
Molti sono i riti e le leggende collegate a questo particolare momento stagionale. Sin dall’antichità infatti, i cicli astronomici erano collegati non solo all’agricoltura ma anche al concetto di vita-morte. Le stagioni venivano vissute non come semplici “passaggi temporali”, ma avevano una valenza spirituale e simbolica. Nel tempo dei Misteri Eleusini l’equinozio d’autunno, era il momento della discesa di Persefone (Kore) o Proserpina secondo il culto romano, nell’Ade e del dolore di sua madre Demetra.

Persefone era infatti una divinità della mitologia greca, figlia di Demetra e di Zeus, la giovane venne rapita da Ade, che la portò via negli inferi per sposarla contro la sua volontà.
La madre Demetra dea della fertilità e dell’agricoltura,reagì disperata al rapimento di Persefone, così scatenò sulla terra un inverno rigido e duro, impedendo la raccolta delle messi.
Grazie all’intervento di Zeus, si arrivò ad un accordo che stabilì che Persefone avrebbe passato sei mesi nell’Ade e sei sulla Terra. Con il ritorno di Persefone sulla terra, Demetra allora accoglieva con gioia il suo ritorno facendo rifiorire la natura in primavera e in estate.
Il mito delle stagioni, nasce quindi da queste due divinità, che ritroveremo poi nell’Equinozio di primavera, momento della rinascita.
L’Equinozio d’Autunno possiamo così leggerlo come un momento di separazione e di chiusura, di oscurità, ma è anche un momento in cui ci rigeneriamo e, esattamente come per il grano, i mesi di buio, sono fondamentali per potersi aprire alla bellezza e all’abbondanza.
Accogliere quindi la nuova stagione in attesa della “rinascita” di primavera, ha un sapore magico e misterico… esattamente come i “misteri eleusini” che saranno una parte della giornata che trascorreremo insieme sabato 20 settembre dalle ore 11 a Vigna di More.
Vi aspettiamo!!

Per informazioni e prenotazioni

Antonella 3393328228

Rossella 3920027855

L’evento è organizzato nel pieno rispetto delle vigenti normative Covid-19

https://www.facebook.com/events/1218582695164937/