ABRUZZO ESPERIENZIALE: I GIORNI DELLA RINASCITA, L’EQUINOZIO DI PRIMAVERA

Negli ultimi tempi le vacanze esperienziali sono molto richieste da una buon fetta di popolazione. Questo modo di fare turismo, “vivere” la vacanza e non semplicemente “trascorrerla”, è sempre più richiesta da  una tipologia di viaggiatori che vede la vacanza come un mezzo per “ampliare i propri orizzonti”. Molti turisti infatti, non si accontentano più della semplice vacanza per rilassarsi o per vedere qualcosa di nuovo, cercano invece delle “nuove esperienze” da vivere. Nascono così le “vacanze esperienziali” che portano il viaggiatore a “vivere” la vacanza tra escursioni, cultura, attività fisiche,  lezioni di cucina, ecc. Secondo Biotravel,un’altra componente fondamentale al centro del turismo esperienziale è la sostenibilità ambientale. Il contatto diretto con la natura, l’osservanza delle abitudini e stili di vita locali e l’avventura sono i tratti distintivi di quello che queste vacanze possono offrire.

Anche l’Abruzzo si sta muovendo in questa direzione creando eventi che portano il viaggiatore a stretto contatto con il territorio e con i costumi locali, come ad esempio “I giorni della Rinascita”, un evento che si svolgerà a San Pio di Fontecchio.

L’EVENTO 

“I Giorni della Rinascita”  ha ricevuto il patrocinio del parco regionale Sirente Velino

e si svolgerà il 22-23-24 marzo 2019 presso le case vacanza diffuse nel borgo “Alle Vecchie Querce” dove celebreremo  l’Equinozio di primavera. In uno scenario incantato, degno di una fiaba, e che ben si presta a raccontare storie “magiche”, l’evento-vacanza è dedicato a quanti amano tuffarsi nel passato alla scoperta di antiche tradizioni pagane, come ad esempio la festa dell’Equinozio di primavera.

L’Equinozio di Primavera, infatti, nel simbolismo cosmico segna proprio il momento legato al risveglio della Natura, e si collega al tema dell’unione fra una divinità maschile, appartenente alla sfera solare, ed una femminile, legata alla Terra o alla luna.

Sono questi i giorni della rinascita e di “pulizia” nella nostra casa e corpo fisico; sono i giorni dei nuovi progetti che porteremo avanti con uno spirito nuovo. Sono questi i giorni in cui ci si apre ai sentimenti e all’amore, rinascendo così con la Natura che si mostra ovunque intorno a noi.

Trascorreremo due giorni tra erbe magiche e amuleti, cucina delle erbe di primavera, meditazione, bioenergetica e altre attività che ci porteranno a scoprire la “magia” che è dentro ognuno di noi. E ancora racconti magici, seduti la sera davanti ad un fuoco acceso, e la lavorazione del sapone, un’antica arte che ci mostrerà l’importanza di particolari odori ed erbe che avevano una funzione “magica”.

 

PROGRAMMA

Venerdì 22 marzo
Dalle 15:00 in poi: accoglienza degli ospiti presso le case vacanza medievali “Alle Vecchie Querce”, brindisi di benvenuto, consegna delle chiavi e sistemazione nel proprio alloggio;

Cena (su prenotazione, esclusa dal pacchetto)

Sabato 23 marzo
Dopo una buona colazione nelle vostre case-vacanza, ci ritroveremo per presentarvi il programma che abbiamo ideato per farvi trascorrere un week- end di benessere e armonia immersi nella natura,
Ore 9, 30: Saluto al nuovo giorno: Incontro con Rossella Tirimacco, operatrice master in Pnl umanistica integrata per un “risveglio” insieme al sole con degli esercizi di bioenergetica.
Ore 10,15: Coffee-break
Ore 11,00: Raccontiamo l’equinozio- Incontro con Antonella Marinelli e Rossella Tirimacco per parlare delle curiosità, tradizioni, miti e leggende legate a questi giorni
Ore 11,30 -Teatro Natura e raccolta delle erbe di primavera- Con la guida di Antonella Marinelli ci recheremo verso alcuni campi dove nascono le erbe spontanee dove impareremo a conoscere moltissimi “segreti” di Madre Natura.
Ore 12,30 -Cucina esperienziale e condivisione dei cibi: Antonella Marinelli insegnerà alcune ricette “magiche”. Gli ospiti parteciperanno ad un cooking laboratory (laboratorio di cucina) davvero speciale.
Ore 13, 30: Pranzeremo tutti assieme con i meravigliosi piatti cucinati con amore dai nostri ospiti.
Ore 16,00: Il sapone della magia: Incontro con Antonella Marinelli che insegnerà agli ospiti l’antica arte della lavorazione del sapone. Un laboratorio dove apprenderemo l’importanza di alcuni odori e scopriremo perché alcune erbe erano ritenute “magiche”.
Ore 18,00: Pausa e degustazione tisane
Ore 20,00: Cena presso il ristorante “Il castello”
Ore 22,00: I racconti del caminetto: Davanti al fuoco acceso, racconti di miti e leggende, parleremo di magia e storie moderne. Vi sarà spazio anche per un breve reading di poesie sorseggiando calde tisane con menta o melissa delle Vecchie Querce in compagnia di Stefania.

Domenica 24 marzo
Ore 9,30: Risveglio energetico: Saluto a Madre Terra e esercizi di bionergetica con Rossella Tirimacco
Ore 10,15: Coffee break
Ore 11,00: Gli amuleti dell’equinozio: incontro con la naturopata Gabriella Del Pinto che parlerà delle erbe magiche, i rimedi con le erbe, storie e leggende, aneddoti, ricettine curiose e tisane.
Ore 13,00: Pranzo catering con prodotti tipici locali
Ore 16,00: Saluti

Il prezzo del pacchetto è di Euro 200,00 a persona e comprende alloggio e tutte le attività riportate nel programma.

Possibilità di partecipare anche ad una sola giornata a scelta- Per informazioni sul prezzo della giornata scelta rivolgersi Alle Vecchie Querce

Per info e prenotazioni potete scrivere a “Alle Vecchie Querce” all’indirizzo email: info@allevecchiequerce.it o chiamare al numero di cellulare: 347-0930329.
Sito web: www.allevecchiequerce.it

Pagina FB: I giorni della Rinascita

Precedente IL CARNEVALE E IL PULCINELLA ABRUZZESE, STORIA DI UN'ANTICA TRADIZIONE PAGANA Successivo ABRUZZO ESPERIENZIALE: "PSICHE E BELLEZZA", DUE GIORNI ALL'INSEGNA DEL BENESSERE

Lascia un commento